SAN GIUSTO CANAVESE - E' venuta a mancare nella sua abitazione a San Giusto Canavese Anna Maria Parisch, la fondatrice dei tempi bossiani della Lega nel Canavese. Aveva 78 anni e si batteva per rendere Ivrea capoluogo di provincia. Ideò il concorso di bellezza Miss Padania, portando selezioni in tutto il Nord Italia. Memorabile la serata dell'agosto del 2010 quando in piazza Partigiani, ad Alassio, in presenza di Bossi, si svolse una tappa regionale del concorso, attirando l'interesse dei media nazionali. Quella volta la vincitrice, alla domanda quale fosse il suo sogno, rispose «Quello di diventare il segretario della Lega».

Anna Parisch era molto conosciuta anche in Liguria, tanto che vi ci trasferì sei anni fa, a Borghetto Santo Spirito e nel 2017 fece parte della lista di Giancarlo Canepa, risultando poi tra i primi dei non eletti. Aveva 78 anni. Era rimasta vedova pochi mesi fa. Il mondo leghista, in particolare quelli dei tempi d'oro di Bossi (con il quale aveva mantenuto un filo diretto) la piange unitamente a quello dello spettacolo.

Lascia la figlia Carolina con il nipote Raphael, la mamma Angela, la sorella Laura e i fratelli Franco e Carlo. I funerali in forma civile si svolgeranno nel Cimitero di San Giusto Canavese domani Martedì 31 Maggio alle ore 10 (Silvio Fasano).

Galleria fotografica

Articoli correlati