Gli ascolti della seconda serata del Festival di Sanremo crescono rispetto all'anno scorso e confermano la bontà di questa edizione targata Carlo Conti. Secondo i dati Auditel, la seconda serata ha incollato al teleschermo 12.390.000 spettatori, 49.19%, nella prima prima parte (dalle 20.34 alle 23.55) e 6.357.000, 54.03%.la seconda (dalle 00.00 alle 00.50). 9.816.000 i telespettatori, share 34,60%, sulla Gara dei Giovani contenuta nel segmento Sanremo Start. La Media è di 10 milioni 748 mila persone, share 49.91%.
 
Un risultato enorme per Rai Uno al quale ha contribuito, nel suo piccolo, anche la scuola di Ceresole Reale, la più piccola d'Italia, che è andata in onda alle 21.48. Nel corso dell'intervento della maestra Marzia Lachello e degli allievi Anna, Moris e Denis, lo share si è costantemente mantenuto oltre il 43%. Ovvero, in tutta Italia, c'erano quasi 5 televisori su 10 sintonizzati su Sanremo e, in particolare, sulla storia della scuola di Ceresole Reale.
 
Un anno fa la seconda serata di Sanremo ottenne una media di 11.013.000 spettatori nella prima parte (40,64%), 6.475.000 spettatori (49,80%) nella seconda. La media complessiva fu di 10.091.000 spettatori (41,67%). È la quarta volta dal 1987, ovveto da quando esistono i dati Auditel che il Festival guadagna share tra la prima e la seconda serata.

Galleria fotografica

Articoli correlati