Venerdì 9 novembre, alle 17, si terrà un incontro nel salone comunale di Strambino con i medici del servizio di sanità pubblica dell'Asl To4, per parlare di cura e prevenzione della tubercolosi. Un evento promosso dalla scuola primaria che si è vista sfortunatamente protagonista di una diffusione del batterio all'interno delle sue mura, con un'insegnate e prima ancora due alunni in ospedale. La decisione di organizzare questo incontro con gli esperti è stata dunque quasi necessaria dopo gli eventi e il conseguente clima di preoccupazione tra i genitori degli allievi. 

Dai recenti test a cui sono stati sottoposti tutti i bambini e tutto il personale della scuola sono emersi dei risultati positivi alla Tbc, che , come hanno spiegano gli esperti, non indica necessariamente la presenza della malattia ma semplicemente che il soggetto in esame ha avuto un precedente contatto e che quindi deve sottoporsi a successive analisi.

L'Asl To4 ricorda anche che il batterio può rimanere in incubazione per un lungo periodo e la malattia può dunque manifestarsi dopo anni dal contagio. E' quindi giusto, vista la situazione molto seria, che ci sia un momento di confronto tra il personale sanitario e i genitori dei bambini, o più generalmente i cittadini, per colmare dubbi e preoccupazioni con informazioni chiare e precise. (G.g.)

Galleria fotografica

Articoli correlati