I carabinieri della compagnia di Ivrea proseguono nel contrasto al delicato fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nel territorio del Canavese. Nel corso di ulteriori servizi mirati i militari dell’Arma hanno infatti tratto in arresto, per detenzione ai fini di spaccio A.N., di anni 24, residente a Lugnacco (Comune di Val di Chy), in Valchiusella, incensurato.

In particolare, i carabinieri di Cuorgnè (che hanno allargato ulteriormente il raggio d'azione delle operazioni antispaccio dopo gli arresti di Cuorgnè, Forno e Valperga), dopo aver sottoposto il giovane a perquisizione domiciliare, hanno recuperato e sequestrato 464 grammi di marijuana, suddivisa in sette grossi involucri, già pronta per essere rivenduta. Oltre alla droga recuperati bilancini di precisione e materiale per il confezionamento della droga.

Su disposizione dell’autorità giudiziaria eporediese il giovane è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa dell’udienza di convalida fissata nei prossimi giorni.

Galleria fotografica

Articoli correlati