Se la caverà con dieci giorni di prognosi la sessantenne di Cuorgnè aggredita l'altro pomeriggio nel parcheggio della discoteca "K 11" di Valperga. La donna avrebbe rifiutato un ballo a un uomo che, per tutta risposta, dopo averla insultata e minacciata, è riuscito a bloccarla nel parcheggio della sala da ballo dove l'ha spinta a terra e colpita con dei calci.

La sessantenne, soccorsa dai titolari del locale, è stata poi medicata al pronto soccorso di Cuorgnè. L'aggressore si è dileguato prima dell'arrivo dei carabinieri della compagnia di Ivrea ai quali la donna si è rivolta presentando una denuncia per lesioni. Al momento le indagini per identificare l'energumeno sono in corso.

Per fortuna la scena è stata notata dai titolari della discoteca che sono subito corsi in difesa della donna. Ne è nato un parapiglia durante il quale l'aggressore è riuscito a far perdere le proprie tracce.

Galleria fotografica

Articoli correlati