Incidente sul lavoro, oggi pomeriggio intorno alle 16, all'interno di una ditta di Valperga. Per cause ancora in fase di accertamento un operaio di 35 anni residente a Lusigliè, cadendo da una scala, si è conficcato un utensile in un braccio. A dare l'allarme sono stati alcuni colleghi di lavoro. Uno di questi ha tamponato la ferita evitando che il 35enne potesse perdere troppo sangue. Poco dopo è intervenuto il personale della croce rossa di Rivarolo Canavese che ha stabilizzato le condizioni del ferito prima del trasporto in ambulanza al campo sportivo di Cuorgnè dove è atterrato l'elicottero del 118. A quel punto l'operaio è stato caricato sull'eliambulanza e trasportato al Cto. Non sarebbe in pericolo di vita. Sulla dinamica della caduta sono in corso gli accertamenti da parte dei tecnici dello Spresal dell'Asl To4.

Galleria fotografica

Articoli correlati