Sabato scorso è stato inaugurato il restauro del pilone votivo lungo la strada pedonale per Belmonte in prossimità del luogo denominato «fontana d'argento». Il restauro è stato finanziato da privati (la famiglia Deiro), ma questo è stato possibile in quanto il bene doveva essere necessariamente di proprietà pubblica e quindi preventivamente è stato acquisito dal Comune di Valperga grazie alla donazione del proprietario privato.

L'opera è stata poi resa possibile, grazie alla collaborazione e il supporto dell'Ente Parco dei Sacri Monti. «Si ringraziano quindi, in primo luogo i finanziatori dell'opera e poi tutti i soggetti pubblici e privati che hanno collaborato per il recupero di un bene, patrimonio di tutta la collettività, grazie alla collaborazione virtuosa ed esemplare tra cittadini privati ed istituzioni pubbliche», fanno sapere da palazzo civico.

Foto tratte dal profilo social del Comune di Valperga.

Galleria fotografica

Articoli correlati