Avrebbero probabilmente voluto mettere le mani sulla cassaforte dell'ufficio postale ma hanno fatto troppo rumore e, una volta fatto scattare l'allarme, sono stati costretti alla fuga. Anche perchè molti residenti si sono affacciati dai balconi e dalle finestre delle palazzine attorno. Colpo fallito, la scorsa notte, alle poste di via Villanova a Valperga. La banda, composta da almeno tre persone, ha tentato l'assalto dell'ufficio postale poco dopo le 22.30. Certi di poter agire indisturbati hanno tagliato le serrande metalliche con un flessibile: poi, quando hanno cercato di forzare l'ingresso della filiale, hanno fatto scattare l'antifurto.

A quel punto, con l'allarme a tutto volume, numerosi residenti si sono affacciati incuriositi dalle rispettive finestre. Sotto gli occhi degli abitanti della via, ai malviventi non è rimasto altro che risalire in auto e scappare. A mani vuote, ovviamente. Alcuni residenti hanno anche chiamato il 112. Poco dopo la fuga, in via Villanova sono piombate le gazzelle dei carabinieri di Cuorgnè e del nucleo operativo di Ivrea. Dei malviventi nessuna traccia anche se le numerose telecamere di videosorveglianza installate in zona potrebbero aver ripreso gran parte dell'azione dei malviventi.

Questa mattina i responsaili delle poste hanno poi effettuato un sopralluogo tecnico per valutare i danni subiti dalla struttura a causa dell'azione dei ladri. Danni che sarebbero comunque limitati alla serranda esterna.

Galleria fotografica

Articoli correlati