VALPERGA - I carabinieri di Cuorgnè hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza l'autista dello scuolabus di Valperga. L'uomo, 51enne residente a Rivarolo Canavese, assunto da una ditta esterna che svolge il servizio per conto del Comune, dopo aver terminato il giro del mattino con gli studenti delle scuole, è stato controllato a bordo del bus da una pattuglia dei carabinieri di Cuorgnè. Il controllo è avvenuto in via Salassa intorno alle nove di oggi.

Sottoposto all'alcoltest dai militari del nucleo radiomobile di Ivrea è risultato ubriaco. Aveva un tasso alcolico oltre tre volte il limite massimo consentito. Gli è stata ritirata la patente di guida. Il mezzo, invece, è stato riconsegnato al Comune.

Il controllo è scattato questa mattina dopo la segnalazione effettuata ai militari dell'Arma dal Comune e da diverse famiglie che si sono accorte dello stato di ebbrezza dell'uomo e hanno ovviamente espresso la loro preoccupazione per i figli. Tra l'altro chi si mette al volante di un bus non può toccare alcolici nemmeno per sbaglio.

Non ci sono state ripercussioni sul servizio scuolabus dal momento che l'autista è stato subito sostituito. Vista la situazione rischia anche il posto di lavoro.

Galleria fotografica

Articoli correlati