VAUDA CANAVESE - Una rissa tra vicini di casa si è chiusa con quattro persone denunciate e due costrette a ricorrere alle cure del pronto soccorso. E' accaduto a Vauda Canavese, dove i carabinieri della compagnia di Venaria sono intervenuti per riportare la calma dopo la zuffa.  

Protagonisti un uomo di 55 anni e la consorte di 58, venuti alle mani con i vicini di casa, un uomo di 64 anni e una donna di 63. Questi ultimi hanno avuto la peggio e sono finiti all'ospedale di Ciriè: dieci giorni di prognosi per l'uomo, trenta per lei.

Tutti e quattro sono stati denunciati, a vario titolo, per percosse, rissa, atti persecutori e lesioni personali. La lite, secondo quanto ricostruito dai carabinieri, è scoppiata per questioni di vicinato che si trascinano da tempo. Le indagini dei carabinieri di Barbania sono al momento in corso per ricostruire l'accaduto.

Galleria fotografica

Articoli correlati