E' stato iscritto nel registro degli indagati per duplice omicidio stradale, Severino Actis, il pensionato 83enne di Cigliano (Vercelli) che ieri mattina, al volante di una Fiat Tipo, ha investito e ucciso due cantonieri della Città Metropolitana mentre lavoravano sulla provinciale 595.

L'uomo ha riportato alcune fratture agli arti superiori: se la caverà con una prognosi di quaranta giorni. La procura di Ivrea, che coordina le indagini sull'incidente mortale, sta accertando il rispetto delle norme di sicurezza del cantiere allestito dai cantonieri per la pulizia dei fossi lungo la provinciale.

L'incidente è costato la vita a due dipendenti della Città metropolitana: Giuseppe Butera, 62 anni di Chivasso, e Giuseppe Rubino, 59 anni di Caluso. Nelle prossime ore saranno stabilite le date per i funerali dei due sfortunati cantonieri.

Galleria fotografica

Articoli correlati