VOLPIANO - Boom di positivi a Volpiano. Ora sono sessanta le persone affette dal covid-19: il secondo dato più alto dell'intero Canavese. «Il gran numero di tamponi effettuati nelle ultime ore è dovuto al fatto che sono state fatte verifiche anche in una residenza per anziani - spiega l'amministrazione comunale sul profilo Facebook nell'aggiornamento di ieri sera - sia per il personale che agli ospiti anche se privi di sintomi. Questo fatto e la conseguente messa in quarantena degli operatori risultati positivi genera, purtroppo, difficoltà nella gestione della casa di riposo. Così come già evidenziato nei giorni precedenti, l’amministrazione comunale è particolarmente attenta a questo problema, collaborando con le strutture e gli enti preposti nella corretta gestione dell’emergenza».

I casi positivi, come detto, sono quindi sessanta con quattro deceduti e 25 persone in isolamento domiciliare (per altre 25 persone è cessato l’isolamento domiciliare). «Si deve purtroppo registrare un incremento delle sanzioni per il mancato rispetto delle disposizioni emanate per impedire il diffondersi dell’epidemia, con comportamenti scorretti da parte di alcune persone - fanno sapere da palazzo civico - il calo della mortalità e dei ricoveri a livello nazionale non significa, infatti, che l’emergenza sia terminata; pertanto si richiama la popolazione a uscire di casa soltanto in caso di necessità. Per risolvere questa emergenza è fondamentale la collaborazione tra le forze dell’ordine e i cittadini che, responsabilmente, rispettano le norme e comprendono il momento che stiamo vivendo».

Galleria fotografica

Articoli correlati