Margherita Raimondo, nata il 21 ottobre 1918, ha festeggiato oggi pomeriggio a Volpiano i suoi cento anni, insieme alle figlie Carla Bruna, Franca e Maria Cristina Cerutti, ai parenti e agli amici.

Erano presenti il sindaco Emanuele De Zuanne, che le ha consegnato la targa del Comune e una pergamena ricordo, il parroco don Claudio Bertero, e Marilena Milanesio, presidente del centro d'incontro «Alessandro Riboldi». Margherita Raimondo ha vissuto in Argentina dal 1948 al 1952, dove è nata la terza figlia, per poi ritornare in Italia con la famiglia.

Commenta il sindaco De Zuanne: «Per l'amministrazione comunale è una consuetudine festeggiare i cittadini che raggiungono il secolo di età; in questi ultimi anni, da avvenimenti sporadici sono diventati sempre più frequenti, a testimonianza dell'allungamento della vita nella nostra società».

Galleria fotografica

Articoli correlati