VOLPIANO - In seguito alla comunicazione pervenuta da Arpa (Agenzia regionale per l’ambiente), in base alla quale «le condizioni ambientali registrate dai tecnici con strumentazione da campo stanno rientrando sui valori di norma», il sindaco di Volpiano, Gianni Panichelli, ha disposto la revoca dell’ordinanza emessa dopo l’incendio sviluppatosi ieri mattina, giovedì 4 luglio 2022, nello stabilimento Amiat Tbd di via Brandizzo. L'ordinanza riguardava la chiusura temporanea di alcune aziende vicine all'area interessata dal rogo. Commenta il sindaco Giovanni Panichelli: «Ringrazio nuovamente i vigili del fuoco, i carabinieri, la polizia locale, la protezione civile e l’ufficio ambiente del Comune per la prontezza e per la professionalità. Nei prossimi giorni i tecnici dell’Arpa continueranno le rilevazioni ambientali per verificare la qualità dell’aria».

Galleria fotografica

Articoli correlati