CASTELLAMONTE - Un compleanno speciale, che conferma, se ancora ce ne fosse bisogno, la nomea di Castellamonte come città dei centenari e dell’Istituto Domenica Romana come di un luogo in cui sentirsi a casa. Giovedì 24 novembre 2022, alla Casa di riposo di vicolo Pietro Onorato si sono tenuti i festeggiamenti per i 100 anni di Elvira Camerlo. La nonnina canavesana ha raggiunto l’ambito traguardo circondata dall’affetto dei suoi familiari. 

E’ stata una riuscitissima festa vissuta insieme agli altri ospiti della struttura, al preparato e professionale personale della residenza castellamontese e alla presenza del presidente del Domenica Romana, Danilo Sassoè Pognetto, e del sindaco, Pasquale Mazza, che a nome dell’Amministrazione comunale e di tutta la città della ceramica, ha consegnato alla neo centenaria un omaggio floreale e una targa ad hoc.

Felice ed emozionata, l’arzilla nonnina, Elvira Camerlo, nata il 29 ottobre 1922 a Sant’Anna Boschi, ha spento le simboliche 100 candeline e gustato una superba torta, condivisa con gli amici dell’Ipab. E’ stata una giornata piacevole e ricca di ricordi: episodi e tappe di un lungo percorso trascorso dalla castellamontese lavorando sodo come commerciante ambulante e dedicandosi alla famiglia, al figlio Luciano Giacoma e agli adorati nipoti Monica, Denis e Alberto, che con il loro genuino affetto sono l’ingrediente segreto del suo elisir di lunga vita. 
 

Galleria fotografica

Articoli correlati