CUORGNE’ - Nella giornata del 25 settembre 2021 all’Ipercoop di Cuorgnè in via salassa 7 sarà presente un banchetto informativo dell’ A.i.d.o. - associazione italiana donatori organi, tessuti e cellule. «Grazie a questa preziosa collaborazione avremo la possibilità; di informare la popolazione riguardo la cultura del dono, come atto solidale per tutto il tessuto sociale – fanno sapere dal sodalizio - E raccogliere adesioni. allo stesso tempo forniremo indicazioni su come un corretto stile di vita possa essere considerato indispensabile per abbassare il numero di persone in attesa di trapianto. Naturalmente saremo lieti di accogliere quanti vogliano donare anche qualche ora del loro tempo libero per il perseguimento dei fini associativi».

L’appuntamento cuorgnatese rientra nel novero della Giornata nazionale del «sì» del 26 settembre con iniziative in ogni angolo di Italia. A.i.d.o. opera nel nostro Paese da più di 45 anni. Nacque come Donatori organi bergamaschi (DOB), il 26 febbraio 1973 a Bergamo, come espansione di una realtà all'epoca solo cittadina, fondata per iniziativa di Giorgio Brumat. All'epoca della fondazione, in Italia era possibile solo il trapianto di rene e l'urgenza delle donazioni era amplificata dalla difficoltà che i nefropatici dovevano affrontare per sottoporsi alla emodialisi, unico trattamento possibile. Dopo solo 4 anni, AIDO superò i 70 000 iscritti e le 600 sedi comunali, e stipulò un accordo con il Ministero dell'Istruzione per far conoscere l'associazione e i suoi scopi nelle scuole italiane. Nel 1986 l'allora presidente della Repubblica Francesco Cossiga conferì all'associazione la medaglia d'oro al merito della sanità di tutti i cittadini.

Galleria fotografica

Articoli correlati