IVREA - Non tutti i mali vengono per nuocere: dopo la chiusura della sua azienda nel 2012, Paola Gianotti si è trovata costretta a reinventarsi. Ha deciso quindi di unire una sua grande passione, lo sport, ad una grandissima sfida: esplorare il mondo in sella alla sua bicicletta. Questa fusione le ha permesso di infrangere ben 4 Guinness World Record, tra cui quello di essere diventata la donna più veloce al mondo ad avere circumnavigato il globo in bici. 

Dalla sua biografia si può leggere: «Paola Gianotti è una super ciclista, coach, una speaker motivazionale, nonché attivista solidale ad ambientale, influencer e scrive libri sulla sua storia per dimostrare attraverso il suo esempio e le sue strategie, che tutto è possibile, e che ognuno di noi è responsabile delle proprie azioni quotidiane nel confronto del pianeta». Tra gli obiettivi ultimi di Paola vi è anche quello di raggiungere importanti traguardi solidali ed ambientali attraverso le sue imprese, tra cui ad esempio la più recente: una traversata da Stoccolma a Milano con lo scopo di piantare alberi. 

Le imprese di Paola sono moltissime e consultabili sul sito keepbrave.com. Sono tutte accomunate dalla sua voglia di mettersi in gioco nel tentativo di rendere il pianeta un posto migliore, attraverso tutte le sue imprese solidali: quest’attivismo è ammirevole ed indispensabile per un momento critico come quello che il nostro corpo celeste sta vivendo. Paola utilizza l’esperienza, il drastico cambiamento di vita e l’immensa difficoltà attraverso i quali ha raggiunto obiettivi estremi, al fine di creare percorsi formativi di business coaching con aziende che condividono la sua stessa mission.

Lo Spritz di Ivrea (via Arduino 6) avrà l’onore di accogliere l’inaugurazione della sua mostra fotografica, volta a narrare attraverso le fotografie tutti i viaggi, le esperienze, le imprese e l’attivismo solidale di Paola. L’inaugurazione si terrà sabato 14 maggio dalle ore 17.00 e sarà visibile gratuitamente dal 14 al 28 maggio e dal 7 al 26 giugno dalle ore 10.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.00. 

Galleria fotografica

Articoli correlati