Galleria fotografica

IVREA - Insieme per dire basta ai femminicidi e alle violenze di genere. Rotary Club Cuorgne e Canavese in supporto dell'associazione «Violetta la forza delle donne».

I fondi raccolti dalla importante e partecipata iniziativa «Rivolta Persiana, donne, vita, libertà» con la partecipazione dell'attivista Pegah Moshir Pour  e di altri illustri ospiti che hanno dato voce alla drammatica situazione che stanno vivendo le donne in Iran sono stati destinati su input del Rotary al sodalizio «Violetta la forza delle donne» e in modo specifico al supporto del loro servizio di assistenza telefonica per le donne vittime di violenza, strumento fondamentale per vincere la paura di denunciare e di compiere il primo passo.

«Da tempo il Rotary Club Cuorgnè e Canavese insieme agli altri club del territorio, supporta nelle diverse iniziative dell’associazione Violetta - commenta il presidente Beppe Pezzetto - nella giornata di sabato presso il Teatro Giacosa abbiamo avuto l’opportunità di toccare con mano i risultati di questo ennesimo anno di lavoro dell’associazione e non possiamo che congratularci per il supporto che danno alle nostre comunità per prevenire e combattere questo dramma: lavorando sulle scuole, mettendosi in rete con le forze dell’ordine, supportando nei diversi aspetti le molte donne che anche nel nostro territorio purtroppo vivono questa vergognosa realtà. Un concreto segnale di speranza un punto di riferimento quello di Violetta che non possiamo che convintamente supportare e far conoscere».