Galleria fotografica

NOLE - Nella scuola dell’infanzia e della primaria dell’Istituto Comprensivo di Nole, nel corso dell’anno scolastico, si sono svolti con cadenza periodica gli incontri di educazione alla sicurezza stradale rivolti agli alunni più piccoli con la partecipazione della polizia locale. Grazie all'impegno dei civich, con gli studenti più grandi si è toccata l'importante tematica delle conseguenze negative delle sostanze stupefacenti.

Sono stati trattati, nel corso delle lezioni, gli argomenti relativi al rispetto delle regole ed alla bicicletta, il passeggero ed il pedone, utilizzando ovviamente linguaggio e materiale didattico adeguato alle varie fasce di età. Per le classi delle scuole elementari, il ciclo di incontri si è chiuso con una bella mattinata al Nole Forum dove le insegnanti hanno predisposto dei percorsi da effettuare con le biciclette, al termine dei quali ai ragazzi è stato consegnato, dal dirigente scolastico, il dottor Giammalva, e dal comandante del Corpo di polizia locale, il dottor Marco Ortalda, il relativo «patentino». Un attestato che ha reso indubbiamente felici gli allievi.

Con le classi terze della secondaria, invece, si è trattato il tema delle sostanze stupefacenti: in particolare, dopo aver esaminato e descritto le varie sostanze ed i loro effetti sulla salute, si sono analiticamente descritte le conseguenze alle quali si espongono i consumatori di droghe, sia dal punto di vista delle sanzioni previste dal Codice della Strada, sia dal punto di vista di limitazioni al conseguimento di documenti o dalla sospensione degli stessi qualora già in possesso, come patente, porto d’armi e passaporto. L'iniziativa ha fatto centro. Le classi di alunni coinvolte si sono dimostrate interessate alla problematica. I ragazzi, supportati dai propri professori, hanno interagito con la polizia locale proponendo domande interessanti.