SAN MAURIZIO-BORGARO - Il periodo dell’anno più amato dai bambini è sicuramente quello natalizio: l’attesa del Natale, la magia dei giorni che lo precedono, le luci e le decorazioni… ma non tutti possono viverlo con la spensieratezza che la loro giovane età meriterebbe.

È pensando a loro che Orpea Italia ha ideato il progetto «Insieme. Aspettando il Natale». È da tempo che gli anziani ospiti delle Rsa del gruppo stanno lavorando per creare con le loro mani dei calendari dell’avvento solidali destinati ai reparti infantili degli ospedali del territorio o a piccole associazioni locali che si occupano di bimbi con difficoltà fisiche, emotive o sociali.

Hanno aderito Villa Turina Amione di San Maurizio Canavese, che insieme a Residenza Richelmy di Torino donerà i propri manufatti ai bambini dell’ospedale Regina Margherita, e l’Rsa Casa Mia Borgaro che ha scelto invece l’associazione di volontariato Ospedale Dolce Casa ODV che opera all'ospedale di Ciriè. 

«Insieme. Aspettando il Natale è un’iniziativa che si coniuga con altre attività svolte durante tutto l’anno nelle nostre strutture e volte all’incontro intergenerazionale tra anziani e bambini. Un fattore arricchente - spiegano i promotori dell'iniziativa - in questo caso, oltre ai benefici che i laboratori di manualità hanno di per sé si aggiunge il valore immenso della finalità del lavoro, che per i nostri ospiti è stato determinante».

Galleria fotografica

Articoli correlati