Si chiama Belle Delphine, è una cosplayer, definizione che indica chi vive indossando i panni di personaggi specifici (nel suo caso i manga giapponesi), ma soprattutto una celebrità di Instagram, con 4,1 follower a cui non risparmia contenuti provocatori. Ma con l’ultima trovata, la figliola ha forse capito la definitiva regola del marketing: più che un'arte, il riciclo può diventare una fortuna.

Belle Delphine si è messa a vendere online l’acqua in cui fa il bagno: confezioni personalizzate in plastica andate come il vento malgrado i 30 dollari richiesti per qualcosa che sarebbe stato destinato alle fogne, e invece diventato motivo di guadagno. Nella confezione, un solo avviso, per quanto difficile da interpretare: non si tratta di acqua da bere, ma da utilizzare per “scopi sentimentali”.

Galleria fotografica

Articoli correlati