Tanto per essere chiari: Meghan Markle non può vivere senza, e insieme a lei Michelle Obama, Rihanna, Jennifer Aniston, Courtney Cox, Kim Kardashian, Alessandra Ambrosio e Sophia Vergara. L’attrezzo dei sogni, ultimissimo grido delle palestre americane più trendy, si chiama “Megaformer”: è un macchinario a dire il vero piuttosto ingombrante nato dalle ceneri del “reformer” utilizzato nel Pilates. La sua forza? Senza avere alcun impatto sulle articolazioni, assicura risultati visibili sul fisico in pochissimo tempo.
 
L’unica accortezza è evitare il “fai da te”: servono addirittura fino a 10 lezioni seguite da un esperto per imparare tutti i movimenti possibili e scoprine a fondo le enormi potenzialità. È esattamente l’instabilità della macchina a favorire il lavoro muscolare che influenza anche la postura e migliora il controllo dell’equilibrio. Scendendo nel dettaglio è una pedana con una parte fissa e una mobile, dotata di elastici e strap utili per allungare la muscolatura. La residenza personalizzabile rassoda le gambe, lavora sugli addominali e solleva i glutei. Le sessioni durano 50 minuti e secondo Sebastian Legree, Ceo di “Lagree Fitness” e inventore, sono sufficienti tre sedute a settimana per avere in cambio un corpo statuario. (Germano Longo)
 

Galleria fotografica

Articoli correlati