Disegnato da Pininfarina Shanghai, lo studio cinese della storica azienda con sede a Cambiano, il DeepWay Xingtu è un camion pesante elettrico dotato di 11 telecamere di bordo, un rilevatore a infrarossi, radar a onde millimetriche e un sensore LIDAR: quanto basta per raggiungere l’obiettivo della guida autonoma completa e del rilevamento di un raggio ultra lungo di oltre 1 km.

Si tratta del primo camion smart a nuova energia completamente sviluppato in Cina, progettato per svariati scenari operativi e risponde ai requisiti della guida intelligente.

“Per raggiungere il successo commerciale la guida autonoma deve utilizzare una tecnologia avanzata che crei nuovi prodotti in grado di offrire la migliore esperienza possibile - ha affermato Yunpeng Wang, Vice President and General Manager of Autonomous Driving Technology di Baidu - miriamo a creare valore in scenari di vita reale come il trasporto di persone, le consegne e i servizi per la vita. Questa nuova generazione di veicoli non è solo un camion modificato, è un camion robot”.

Matteo Piguzzi, Head of Design di Pininfarina Shanghai, ha spiegato: “Gli autocarri pesanti si stanno evolvendo rapidamente per adattarsi a un ambiente in rapida evoluzione in cui le nuove tecnologie consentono ai veicoli smart e connessi di aiutare in sicurezza il lavoro quotidiano. Il design sofisticato di Deepway introduce un linguaggio avanzato in cui l’efficienza e l’aerodinamica lavorano insieme per creare una forma esterna iconica. Gli interni integrano perfettamente tutte le nuove tecnologie in uno spazio moderno e confortevole, dove il viaggio si trasforma in un’esperienza intuitiva e fluida. Intelligente, connesso, premium ma pratico, Xingtu anticipa il futuro di una nuova generazione di trasporti pesanti”.

La prima generazione offre quattro vantaggi principali: intelligenza, prestazioni, design e spazio. Riguardo alla prima, Xingtu è dotato dell’Highway Intelligence System (HIS) di Deepway basato sulla tecnologia di guida autonoma di Baidu. Riguardo alle prestazioni, il China Automobile Research Institute hanno mostrato un coefficiente di resistenza al vento di 0,35, che riduce efficacemente il consumo energetico complessivo. Con un carico completo di 49 tonnellate, la batteria da 450 kWh sviluppata su misura garantisce un’autonomia fino a 300 km e può essere ricaricata in appena un’ora. Inoltre, Deepway ha anche sviluppato una soluzione di sostituzione rapida della batteria: in sei minuti il camion può ricevere un nuovo pacco completamente carico. Tutto questo riduce i costi energetici, di manutenzione e operativi, nonché i tempi di trasporto.

Xingtu adotta un design leggero e integrato di batteria e telaio, che riduce notevolmente la resistenza al vento. Grazie alla sua architettura, il veicolo è molto più facile da controllare, più stabile e più sicuro da usare. Pininfarina ha applicato il DNA tipico del design italiano definendo le forme di questo futuristico autocarro con linee eleganti e una grande attenzione all’aerodinamica, facendo leva sull'esperienza maturata in 50 anni, considerando l’inaugurazione della sua Galleria del Vento del 1972.

Deepway e Pininfarina hanno dedicato grande attenzione allo spazio interno creando un abitacolo intelligente, una sorta di seconda “casa” per i camionisti a lungo raggio. La nuova generazione di cabina intelligente adotta spazi separati per la guida, il lavoro e lo svago del conducente. Dotato di un assistente vocale intelligente, un ampio sistema di infotainment touchscreen e sedili e letti ultra confortevoli, i conducenti di merci sperimenteranno un ambiente di lavoro e di vita molto più confortevole mentre sono in viaggio.

La base tecnologica di guida autonoma “Apollo”, sviluppata da Baidu dal 2013, ha completato 20 milioni di km di test. Questo nuovo camion per carichi pesanti elettrico aggiunge il trasporto intelligente alle soluzioni di guida autonoma esistenti di Baidu, come le auto, i robotaxi e i minibus, allargando la guida intelligente all'industria e alle imprese.

Lo scorso dicembre, Deepway ha completato i test dinamici della tecnologia di guida autonoma, le revisioni e i dati del modello, che presto entrerà nella fase di validazione prodotto.

Galleria fotografica

Articoli correlati