Con l’arrivo del periodo estivo il numero di persone che sentono la necessità mettersi in forma aumenta in maniera esponenziale. Chiaramente, il caldo eccessivo può essere un deterrente sopratutto per chi non è abituato a passare molto tempo in palestra o in generale a dedicarsi all’attività fisica. In questo specifico periodo quindi una buona opzione è praticare attività fisica e all’aria aperta respirando aria pulita.   

Quali sono i benefici dell’allenamento en plein air
Come sottolineato precedentemente, l’arrivo della prova costume porta un numero incredibile di persone a cercare di raggiungere una buona forma fisica o di perdere peso. Un’idea alternativa per raggiungere questi obbiettivi può essere quella di svolgere attività fisica prettamente all’aperto; a prescindere dalle varie tipologie di esercizi ginnici da poter mettere in atto, sono innumerevoli i benefici psico-fisici derivanti da questa specifica attività. 

Per prima cosa, l’outdoor training permette di potersi allenare senza doversi preoccupare della strumentazione e attrezzatura, cimentandosi semplicemente in esercizi dinamici e proficui per la cura della forma fisica e di vari aspetti salutari. 

Chiaramente, il contatto con aria fresca e pulita attraverso lo sport può essere un utile metodo per scaricare lo stress accumulato da un lavoro pesante o semplicemente derivante dalla routine quotidiana. Inoltre, praticare attività fisica all’aria aperta permette di ottenere benefici per le funzioni respiratorie, per un incremento della forza e per un miglioramento generico della struttura muscolare ed ossea. 

I diversi tipi di allenamento 
Chiariti i benefici psicologici e fisici derivanti da una costante e regolare attività fisica svolta all’aperto, è necessario specificare quali sono le differenti tipologie di allenamento da poter svolgere, al fine di rispettare un corretto sviluppo fisico senza andare sotto sforzo. Vista la possibilità di poter accedere ad un numero vario di esercizi, è assolutamente importante scegliere quelli più idonei in relazione al proprio fisico e agli scopi che si intendono raggiungere.

Un metodo pratico per stabilire un obiettivo raggiungibile è ad esempio cercare di capire quanti chili si desiderano perdere con l’attività fisica, un passaggio semplice considerato che online si possono trovare alcuni strumenti utili per il calcolo del peso corporeo ideale: in questo modo, tenendo sempre conto dell’obiettivo prestabilito, sarà più semplice modulare e organizzare un piano di allenamento giornaliero. 

Prima di cimentarsi in qualsiasi tipo di esercizio, è poi doveroso iniziare con una sessione di stretching al fine di evitare possibili strappi muscolari. Successivamente, si può procedere con una corsa ad andatura variabile, particolarmente utile nella fase successiva al riscaldamento. 

Nel merito degli esercizi più proficui da svolgere all’aperto, si può procedere eseguendo una serie di addominali classi o distesi, oppure cimentandosi in squat jump e affondi camminati. Il numero di serie da eseguire è bene che sia basso e moderato nel caso in cui non sia proprio un’abitudine fissa quella di praticare sport, cercando poi di aumentare le sessioni una volta presa familiarità con gli esercizi.

Galleria fotografica

Articoli correlati