Il capitano Kirk di Star Trek, l'iconica serie tv che ha portato gli spettatori di tutto il mondo «là dove nessuno è mai giunto prima», è andato davvero nello spazio. Oggi alle 16.50, ora italiana, William Shatner, il 90enne attore canadese che ha interpretato per decenni il capitano Kirk, ha raggiunto lo spazio a bordo della New Shepard, la navicella per turisti spaziali di proprietà dell'imprenditore e fondatore di Amazon, Jeff Bezos. 

I motori del razzo hanno spinto la capsula per poco più di 2 minuti fino a 50 chilometri di quota a più di 3000 chilometri orari di velocità. Subito dopo la navicella è stata rilasciata e ha proseguito l'ascesa fino a 100 chilometri di altezza, prima di iniziare la discesa verso la Terra, frenata dai paracadute. Con Shatner erano a bordo Chris Boshuizen, fondatore di una società per lo studio della Terra, il microbiologo Glen de Vries, e Audrey Powers, un dirigente di Blue Origin. William Shatner, nei giorni scorsi, aveva spiegato che la sua vera motivazione era quella di poter vedere la Terra sotto una nuova prospettiva e «vedere cosa possiamo fare per salvarla».

L'attore è anche la persona più anziana ad andare nello spazio: nel primo viaggio della New Shepard, lo scorso 20 luglio, insieme a Bezos, c'era a bordo Wally Funk, 82 anni. Insomma quello di oggi è stato un volo iconico, non solo per i viaggi nello spazio ma anche per cinema e tv che, in tanti anni, hanno riconosciuto nel volto di William Shatner quello dell'esplorazione fantascientifica del cosmo. Un piccolo passo verso un futuro galattico.

Galleria fotografica

Articoli correlati