Ogni estate che si rispetti ha i suoi braccialetti: di corda, in metallo o ricamati, in genere è sufficiente scegliere il significato associato per esprimere un concetto e mandare un messaggio al prossimo. Ma nella calda stagione estiva 2021, verso l’uscita (si spera) dall’incubo del virus, anche i braccialetti dell’estate risentono di un anno e mezzo di raccomandazioni sanitarie: mascherina, distanza, lavarsi le mani.

Sull’ultima, la soluzione è portarsi appresso il boccettino da viaggio, ormai in commercio se ne trovano di ogni misura, colore e profumazione. Idem per la mascherina: non c’è che l’imbarazzo della scelta fra colori e grado di protezione. Restava da risolvere il problema del così detto distanziamento sociale, non così semplice da mettere in atto, specie da quando sembra scattato il via libera all’assembramento. La soluzione è in arrivo dall’America, dove il trend del momento sono il trittico di braccialetti semaforo che mandano messaggi chiari e univoci a chi, dopo mesi di clausura, vorrebbe stringere mani e abbracciare e baciare il prossimo come non aveva mai fatto prima. La soluzione sta tutta in una bustina che racchiude tre braccialetti di colori diversi da indossare: rosso significa manteniamo le distanze, giallo è un invito a frenare le effusioni limitandosi ancora al saluto con il gomito, mentre verde è il via libera totale.

A ideare il nuovo gadget sono stati Amber Viens e Desiree Haller, cofondatori del marchio Social Bands, puntando tutto sulla speranza che i loro braccialetti colore facciano da indicatore sociale in un momento assai delicato fra i limiti in cui abbiamo vissuto e le prime riaperture. “Credo che ci sia ormai un imbarazzo di fondo trovandosi nuovamente in ambienti affollati, vicini a gente che non si conosce. Cosa fare in quei casi? C’è sempre stato il bisogno di sapere come interagire con gli altri, ma la pandemia amplificato questo aspetto aggiungendo la paura della malattia”.

Ma attenzione, perché a dare fondo alle scorte in rete di bustine con i tre braccialetti non sono soltanto giovani alle prese con le prime feste post-pandemia, ma vanno a ruba anche fra i manager e gli organizzatori di matrimoni, congressi ed eventi. A testarne l’efficacia è stato un recente congresso di addetti aeroportuali a Savannah, in Georgia, dove non c’era ospite senza che al polso avesse i braccialetti colorati. “Un’organizzazione con migliaia di soci del settore della grande distribuzione ci ha contattati perché vorrebbe dotare tutti gli ospiti dei tre braccialetti in previsione di alcuni congressi”.

Un curioso fenomeno di cui si è occupato anche il Wall Street Journal, chiedendosi in modo ironico come comportarsi in caso di prevalenza di un colore sugli altri due, o ancora di fronte ai soliti idioti, che non avendo le idee chiare li indossano tutti e tre. E peggio ancora davanti a chi non conosce la nuova tendenza e abbraccia e bacia chiunque.

Galleria fotografica

Articoli correlati