di Beppe Pezzetto - Canavesealcentro.it

Da tempo sostengo che il nostro Canavese sia ricco di talenti, spesso più conosciuti e valorizzati fuori dalle nostre geografie che al nostro interno. Un valore che nei diversi ambiti non soltanto deve renderci orgogliosi, ma anche attirare positive attenzioni sul nostro territorio e soprattutto essere un elemento di coesione.  

La settimana che si sta chiudendo è in questo senso emblematica, e per questo mi permetto di citare alcuni esempi che forse ai più non sono noti, o meglio sono noti alle singole “tribù” che operano o sono appassionati dei vari ambiti ma a cui, forse, sfugge che li lega un unico comune denominatore: i protagonisti sono canavesani.

Partendo da quello più mediatico, la vittoria del mondiale della MotoGP del Chivassese Francesco “Pecco” Bagnaia a bordo della Ducati, ad Andrea Beltramo che nella nuova serie “The Crown” appena resa disponibile su Netflix doppia il Principe (oggi Re) Carlo. Andrea bravissimo doppiatore e attore. Restando nel mondo dello spettacolo le due band canavesane de “I Santi Francesi” e degli “Omini” hanno superato l’ennesima prova del talent X-Factor interpretando magnificamente i brani a loro assegnati, e qui rinnovo l’invito a seguirli e a sostenerli in questo entusiasmante percorso, non siate timidi, votateli e seguiteli sui diversi social.

Per chiudere, last but not least, con Stefano Zordan, un giovane che ha portato in Italia da Harvard (Kennedy School) un nuovo modello di interpretare la Leadership, parola spesso usata a sproposito, ha fondato l’OLI Adriano Olivetti Leadership Institute e che questa settimana al Wolrd Business Forum ha dialogato con Carly Fiorina, che è stata la prima donna alla guida di una delle 50 maggiori aziende Usa, quando è stata ingaggiata per guidare HP (Hewlett Packard)che sotto la sua guida sarebbe diventata l’undicesima società più grande degli Stati Uniti per fatturato, su come guidare la trasformazione organizzativa sviluppando la leadership nelle persone.

Insomma abbiamo tanta roba e questa è solo la punta dell’iceberg di questa settimana. 

 

Galleria fotografica

Articoli correlati