Ebbene sì, devo ammetterlo, forse per molti sarà una considerazione scontata ma non credo per tutti. Meditavo sulla mia esperienza diretta come Sindaco e della confusione nel governo del Mondo che sta montando giorno dopo giorno.

Non si tratta di giudicare le scelte più o meno legittime che vengono prese dai diversi leaders, si tratta di constatare un indubbio ritorno all’autarchia, al pensare al proprio orticello, all’oggi e non a quello che succederà domani, tante belle parole spese sul futuro dei giovani ma poi, concretamente...

Ci dicono che la terra soffocherà tra qualche decennio, che molte specie animali sono destinate all’estinzione... ma tra qualche decennio quindi chi se ne frega... Detto questo nella mia esperienza diretta devo constatare, e non me ne vogliano i colleghi maschi, che le donne hanno una marcia in più; più determinazione, più senso del dovere, più sensibilità. La conclusione a cui sono giunto è che se i prossimi governanti fossero donne le cose andrebbero meglio... (blog di Beppe Pezzetto)

Galleria fotografica

Articoli correlati