Le partite IVA a regime forfettario ottengono numerose agevolazioni e semplificazioni in ambito fiscale, perché operano con un’aliquota più conveniente e sono esonerati da alcuni obblighi fiscali.  

Attualmente, chi possiede la partita Iva a regime forfettario è esonerato dall’obbligo di emissione della fattura elettronica, tuttavia, dal 2019 ad oggi si assiste ad un crescente utilizzo dell’e-fattura da parte dei liberi professionisti forfettari.

L’utilizzo volontario della fattura elettronica, secondo la maggior parte dei professionisti, rende le operazioni più semplici e immediate, offre numerosi vantaggi in termini di collaborazione con terzi, perché molte imprese preferiscono chi opera con fatturazione elettronica. In questo articolo vedremo nel dettaglio quali sono i vantaggi di un software per fatturazione online per le partite Iva forfettarie.

I vantaggi del software fatturazione elettronica per il regime forfettario

Emettere una fattura digitale ed elettronica con un software fatturazione permette di realizzare la fattura velocemente e ridurre il rischio di commettere errori. Tutti i software e le piattaforme per la fatturazione, infatti, dispongono di una serie di funzionalità ideate appositamente per inserire tutti i dati e le diciture obbligatorie nel modo corretto.

All’interno dei software è possibile trovare anche i codici di esenzione, bollo e quant’altro per il regime forfettario e i professionisti possono decidere se compilare un modello precompilato o duplicare le fatture già emesse e modificare solo alcuni campi. Un metodo veloce per fatturare in meno di 1 minuto.   

Un secondo vantaggio riguarda la conservazione delle fatture elettroniche che, ricordiamo, è obbligatoria per legge. I software fatturazione aiutano a conservare le fatture in ordine cronologico, per nominativo e per data. Tutte le fatture possono essere conservate direttamente sui software, in cloud oppure possono essere scaricate nel formato desiderato per salvarle anche sul proprio archivio.

I software per la fattura elettronica consentono di gestire e tenere traccia dei pagamenti, delle fatture saldate e di associare i movimenti delle fatture al saldo in tempo reale. È possibile avere una chiara situazione finanziaria professionale grazie ai report che mostrano il fatturato totale, la redditività, i costi mensili e i pagamenti in attesa.

Quale software scegliere 

Il mercato offre innumerevoli soluzioni per la fatturazione elettronica e online, alcune sono rese disponibili dalle istituzioni, come la piattaforma online dell’Agenzia delle Entrate, altre sono offerte da terze parti e possono essere gratuite o a pagamento. 

I software fatturazione gratuiti sono tanti e offrono le classiche funzionalità di base, che permettono di creare le fatture, inviarle al Sistema di Interscambio e conservarle. 
Ogni software si differenzia in base alle funzionalità e ai servizi offerti: è possibile trovare una soluzione per desktop, online e anche sulle app di fatturazione per smartphone. Ci sono software da poter integrare con il proprio gestionale e software di contabilità che permettono di gestire la situazione finanziaria aziendale con un’interfaccia personalizzata, dedicata esclusivamente alla fatturazione elettronica.

I prezzi e le funzioni variano in base alla tipologia di software e alla quantità di fatture da dover emettere in un anno. Per le partite Iva a regime forfettario è possibile scegliere un software online, semplice e intuitivo, che permette di creare e inviare velocemente le fatture e di andare incontro ad un costo ridotto.

Galleria fotografica

Articoli correlati