Il bacio è simbolo di amore, affetto e di tutto ciò che di buono c'é nel mondo. Nell'Antichità il bacio veniva associato a miti e divinità, mentre lungo tutto il corso della storia, centinaia di poeti, scultori, pittori e scrittori si sono ispirati a questo gesto per realizzare opere d'arte immortali. Per questi motivi nel 1990, in Inghilterra, si stabilì che il 6 luglio di ogni anno sarebbe stato dedicato al bacio e ai suoi innumerevoli benefici, era nato il World Kiss Day, la Giornata Mondiale del Bacio. 

Questa giornata ha presto conquistato il mondo intero. In fondo, il bacio è il gesto che più di tutti ha conquistato poeti e scrittori, pittori e artisti. Cinema e televisione. È quell’apostrofo rosa tra le parole “Ti amo”, per dirla con Cyrano. La nascita del bacio come gesto di affetto si perde nella notte dei tempi. Lo sapevate, per esempio, che gli antichi romani distinguevano tre tipi di bacio? C’era l’osculum, ovvero quello che ci si scambiava tra conoscenti e parenti. Il basium, invece, era riservato a coloro con i quali si era più in confidenza. Il bacio erotico e passionale, invece, veniva definito suavium. E si, ogni cultura associa il bacio, sia come atto che come intenzione, in maniera particolare. In generale, più le società sono complesse e sviluppate, più il bacio diventa parte integrante delle azioni quotidiane. Se pensiamo al bacio, pensiamo ad un gesto di amore, un gesto intimo. 

E non è un caso che quando gli inglesi hanno inventato l’espressione “french kiss”, volevano in realtà denigrare i dirimpettai francesi, giudicati troppo interessati alle arti amatorie. Le labbra umane sono sensibili e da loro escono oltre al bacio anche le preghiere, per questo il semplice bacio è un gesto di una tenerezza infinita. Basti pensare a quello che dà un genitore al neonato. Per finire il bacio è un toccasana per la salute, fa lavorare 35 muscoli facciali. Una meravigliosa ginnastica anti-rughe. Coinvolge 112 muscoli posturali, pare che aumenti l’autostima e le difese immunitaria, favorisce la circolazione sanguigna e contrasta l’invecchiamento della pelle, secondo alcuni addirittura allunga la vita di cinque anni, che forza un solo semplice bacio d’affetto. Unica controindicazione in questo periodo il coronavirus. (blog di Giorgio Cortese)

Galleria fotografica

Articoli correlati