«Il periodo di Natale ha come protagonista la famiglia, la nostra comunità è una grande famiglia che tenendo fede ai principi delle nostre radici storiche, culturali, religiose e sociali, crea solidarietà e sviluppo. Vedere la comunità partecipare attivamente alla vita della città è il regalo più bello che un sindaco possa desiderare per le imminenti festività.

Grazie all'impegno continuo, l'amministrazione comunale sta raccogliendo i frutti di un lavoro silenzioso, determinato e costante. Frutti che nel prossimo anno saranno maggiormente visibili. Si tratta di traguardi che possono creare le migliori condizioni per vedere Rivarolo sempre più bella ed accogliente, come bella ed accogliente è la città addobbata a festa in questi giorni natalizi. Dà grande soddisfazione vedere la felicità delle persone, specie se si tratta di concittadini.

Fra i tanti eventi piacevoli, accaduti in città nell'anno che sta per concludersi, la dichiarazione di reciproco amore di Valeria e Alessandro, concittadini volontari dei Vigili del fuoco, espressa in occasione della festa di Santa Barbara, patrona del corpo, è un bel messaggio positivo, di buon auspicio per il futuro della nostra comunità. Il mondo del volontariato presente nella nostra città in varie forme e associazioni è in grado di far ritrovare il sorriso e la serenità, quel sorriso e quella serenità di cui tutti noi oggi abbiamo bisogno.

Il mio augurio è che questi giorni di festa possano diventare per tutti occasione di socializzazione e di incontro, momento di riflessione e positività. Carissimi rivarolesi, Auguri di buone feste e di un sereno Santo Natale a tutti. A chi è malato o a chi versa in difficoltà economiche va il mio abbraccio più affettuoso, con la speranza che il 2018 porti lavoro salute e benessere». Alberto Rostagno, sindaco di Rivarolo Canavese.

Galleria fotografica

Articoli correlati