AGLIE' - L’associazione culturale Aladei bandisce il “Concorso Aladei” di narrativa che ogni anno sarà dedicato ad un personaggio o ad un particolare evento che ha caratterizzato l’ultimo anno. «Siamo particolarmente orgogliosi della collaborazione con l’Associazione Archivio Storico Olivetti, che ha permesso di creare per l’anno 2020 il concorso denominato “Aladei – Lettera22” che coincide con l’anniversario della nascita, 70 orsono, della Lettera 22, una macchina da scrivere che si produceva ad Agliè e che è stata la prima macchina portatile usata da migliaia di giornalisti tra cui Enzo Biagi e Gianni Brera, che a questo modello erano particolarmente legati».

«Invitiamo tutti a partecipare con uno scritto, redatto secondo le norme riportate di seguito, che racconti un episodio della propria vita legato a vario titolo alla “Lettera 22”, alla comunicazione in generale, oppure un commento su quello che della scrittura e della comunicazione ha colpito l’immaginario dello scrivente. Potrà essere un racconto, un saggio o un elaborato il cui tema dovrà essere: «Dalla macchina da scrivere al mondo dei social: la scrittura e la comunicazione negli ultimi 70 anni».

È stata costituita una giuria di qualità con la partecipazione di Nerio Nesi, che sarà il Presidente, figura storica della politica nazionale, nell’ambito della sinistra insieme ad Enrico Berlinguer, con il quale conserverà una amicizia basata sulla reciproca stima. Presidente della fondazione Cavour di Santena ha scritto Le passioni degli Olivetti, Capitalismo e globalizzazione, Banchiere di complemento. Alessandra Gallo Orsi (componente) che attualmente è Direttrice del Castello di Agliè. Marco Michela (segretario di giuria) bancario, ha pubblicato “Analisi dello Statuto Albertino e le Costituzioni del primo ‘800” con cui ha vinto il primo premio della VIII edizione premio Costantino Nigra. Ha inoltre pubblicato “110 volte Granata”. Viola Configliacco Giacolin (componente) giornalista. Gaetano Adolfo Maria di Tondo (componente) Presidente dell’Associazione Archivio Storico Olivetti. 

Norme di partecipazione al del concorso
• Partecipazione: il concorso in lingua italiana è aperto a tutti gli italiani e stranieri.
• Indirizzo spedizione degli elaborati: Solo via mail a “aladei.segreteria@gmail.com”
• Scadenza per invio testi (solo in Word): entro e non oltre le ore 24.00 del 30 settembre 2020
• Sezione A: Testi con episodi e testimonianze legati alla Macchina da scrivere “Lettera 22”
• Sezione B: Testi sulla scrittura, letteratura, musica, innovazione e comunicazione in generale.
• Lunghezza: massimo 10 pagine (carattere Time New Roman 12, interlinea singola) corredato dei dati dello scrivente (nome e cognome, indirizzo, telefono) indicando la sezione per cui si vuole partecipare.
• Quote di partecipazione: Partecipazione è gratuita.
• Premi:
- Premi in pubblicazione ai primi 10 testi premiati che saranno raccolti in una antologia.
- Premio Speciale della giuria: 200 € all’elaborato più bello.
- Premio speciale Olivetti: ai primi tre classificati copia del manifesto "Lettera 22" di Savignac, una copia del libro "Congegni Sapienti" ed una di "Olivetti 1908 - 2000".

Premiazione: 31 ottobre 2020 presso il salone centrale del Castello di Agliè. Un ringraziamento particolare va al dott. Gaetano Adolfo Maria di Tondo, Presidente dell’Associazione Archivio Storico Olivetti, e ai suoi collaboratori, che hanno accolto la nostra iniziativa con molto entusiasmo e dato un fattivo contributo affinché questo concorso vedesse la luce.

Galleria fotografica

Articoli correlati