A volte basta poco per entrare nel «clima» di un grande evento. Sportivo, culturale, popolare. Così, anche se all'inizio delle danze mancano ancora parecchio, è bastato poco per accendere la passione per il Giro d'Italia in Canavese. Questa sera, a 102 giorni dalla partenza della prima tappa, tutte le “città-tappa” del Giro 2019 si sono unite nell’iniziativa «L’Italia in rosa». Alle 19, infatti, monumenti e i luoghi simbolo delle città tappa si sono tinti di rosa. Ivrea ha scelto di illuminare il palazzo del Comune. Ceresole Reale la diga (foto sotto).

In Valle Orco, dopo una lunga tappa che si preannuncia particolarmente spettacolare (anche in virtù della location), il Giro d'Italia arriverà il 24 maggio con il traguardo alla diga del Serrù. Ivrea, invece, sarà protagonista domenica 26 maggio della partenza della tappa numero 15, la più lunga del Giro, che porterà la carovana in rosa fino a Como. Le tappe, attraverso i canali televisivi, saranno trasmesse in 198 paesi e sarà una grande opportunità per far conoscere il Canavese a tutto il mondo.

Foto di Ceresole Reale scattate da Beppe Pezzetto. Foto Ivrea pubblicata dal vicesindaco Elisabetta Ballurio.

Galleria fotografica

Articoli correlati