CASTELLAMONTE - Torna a brillare la stella dell’emergente attrice canavesana, Marilina Succo. Nata il 9 ottobre 1994, sotto il segno della bilancia, la giovane castellamontese ha preso parte all’originale commedia «Boys» approdata in questi giorni sugli schermi dei cinema italiani. La pellicola, sapientemente diretta da Davide Ferrario, racconta le vicende musicali e umane di una band rock degli anni Settanta. Un gruppo che può ritornare in auge ma a patto di rinunciare ai propri ideali. Nel film, girato a Torino, Marilina Succo ruba l’occhio del pubblico ben interpretando una esuberante e autoironica conduttrice di un moderno talk show che con una conduzione «sopra le righe» travolge letteralmente i quattro musicisti della band, nell’occasione ospiti della sua trasmissione tv.

Dopo aver lavorato al fianco di Giuseppe Battiston, nel ruolo della compagna e futura sposa del noto attore in «Tu mi nascondi qualcosa», questa volta Marilina ha recitato al fianco di Marco Paolini, Giovanni Storti, Neri Marcorè e Giorgio Tirabassi, strappando applausi e consensi. «Giovedì scorso, 1 luglio, al Cinema Massimo di Torino c’è stata l’anteprima di Boys – racconta la castellamontese – E’ stato emozionante. Dopo un anno e mezzo molto difficile, con teatri e cinema chiusi, tornare nelle sale con un film è stato davvero bello. Rivedermi sullo schermo mi ha fatto effetto. Non è stato semplice recitare e registrare durante la pandemia. E’ importante che ci siano registi e produttori che investono e credono nel cinema in questo delicato momento. Per questo ringrazio Davide Ferrario per questa bella opportunità. Non è la classica commedia all’italiana. E’ una pellicola che parla di musica e lo fa in modo leggero e raffinato, regalando emozioni. A tratti è anche drammatico».

Non finiscono qui, infatti, le novità per l'attrice canavesana che, dopo aver conseguito il diploma in architettura e arredamento presso il Liceo Artistico Statale Faccio di Castellamonte, ha studiato recitazione a Milano e ora con passione, determinazione e impegno si sta mettendo in luce nel difficile mondo dello spettacolo. «Posso già fare un’anticipazione – chiosa Marilina – A breve uscirà Giustizia per Tutti con Raoul Bova. Si tratta della nuova fiction targata Mediaset. Sarò protagonista di un episodio di questa fiction. Le riprese si sono svolte sempre a Torino a novembre dell’anno scorso. La serie andrà in onda durante il periodo autunnale sui canali Mediaset, probabilmente su Canale 5».

 

Galleria fotografica

Articoli correlati