In un’estate funestata dal maltempo filtra un ottimistico raggio di sole: sono incoraggianti infatti i numeri registrati nelle prime tre domeniche di “A piedi tra le nuvole”, la manifestazione del Parco Nazionale Gran Paradiso dedicata alla mobilità sostenibile. Secondo i dati forniti da GTT sono stati oltre 350 i biglietti delle navette che conducono al Colle del Nivolet staccati nella prima domenica, addirittura 978 i tagliandi venduti domenica 27 luglio. Segnale chiaro di un gradimento continuo e crescente del pubblico nei confronti di una manifestazione ormai consolidata, che incontra il favore degli appassionati di montagn a e di un turismo slow, attento all’ambiente, alla natura e anche al budget.
 
Come di consueto, tutte le domeniche dal 13 luglio al 31 agosto e il giorno di Ferragosto, gli ultimi 6 km di strada verso il Nivolet sono chiusi al traffico delle auto private e il colle si può raggiungere a piedi (anche dalla Valsavarenche, attraverso un agevole sentiero), in bici, utilizzando il proprio mezzo o il servizio di noleggio mountain bike disponibile a Ceresole Reale, oppure con il comodo servizio di navette realizzato in collaborazione con GTT: tra Ivrea e il Nivolet sono numerose le fermate disponibili.
 
Il servizio è utile anche per i ciclisti, a cui viene offerta la possibilità di caricare la bicicletta sul portabici delle navette alle fermate in frazione Villa e al Lago Serrù. Tutte le domeniche fino al 31 agosto e Ferragosto le guide del Parco vi accoglieranno al Serrù per prendere insieme la navetta verso il Nivolet ed accompagnarvi in brevi escursioni per scoprire la bellezza di uno dei siti naturalistici più interessanti d'Europa. Partenza con le guide alle ore: 10, 11, 14, 15. Informazioni per le attività su www.pngp.it/nivolet.
 
Anche quest'estate, inoltre, “A piedi tra le nuvole” si estende al vallone di Piantonetto, vallata selvaggia e sconosciuta ai più, ma amata dagli scalatori e da chi di montagna se ne intende davvero: tutti i sabati dal 19 di luglio al 30 agosto sono previste attività diverse in compagnia delle guide, per i più esperti ma anche per le famiglie, con ritrovo per partire con la navetta in prima mattinata dal piazzale Casermette di Locana, attività e pranzo a menù fisso al Rifugio Pontese o alla Trattoria San Lorenzo, e rientro previsto alle 17.30 (Per info e prenotazioni: Ufficio Turistico di Locana  N.ro verde 800666611).

Galleria fotografica

Articoli correlati