CUORGNE' - Gabriella Perona nata Bonetto, come si diceva un tempo, compie 90 anni oggi, 13 settembre 2022. Un traguardo importante per la «signora del cinema», da sempre legata alle vicissitudini delle sale di Cuorgnè e una delle icone della città.

Nei due cognomi c’è la storia della sua vita. I Bonetto gestivano il Leon d’Oro, i Perona i cinema di Cuorgnè. Le famiglie di una volta attingevano al loro interno le risorse per portare avanti le attività imprenditoriali. Quindi dall’albergo di via Ivrea, Gabriella si ritrova, neanche ventiduenne, dietro la cassa del Cinema Perona, all’indomani del matrimonio con Aldo, celebrato il 26 aprile 1954. Da allora sono passati 68 anni, tutti vissuti a dividersi fra gli impegni familiari e quelli aziendali.

I figli arrivano presto. Fernando nel 1955, Chiara nel 1958 e Luca nel 1963. Dopo i matrimoni dei figli rispettivamente con Patrizia, Lino e Daniela, arrivano gli amatissimi cinque nipoti ad allietare la nonna: Francesca, Umberto, Valeria, Alice e Alberto. Motivo di orgoglio personale per Gabriella è oggi vedere la storica attività delle sale cinematografiche ancora attiva, nonostante le difficoltà che si sono succedute negli anni, seppure limitata al solo Cinema Margherita.

Lì gli abituali frequentatori la vedono ancora oggi, nell’ingresso a dare il benvenuto o in sala a vedere quasi tutti i film proiettati. Da quel lontano 1954 tanto è successo e molte cose sono cambiate, ma la volontà di Gabriella, condivisa con la famiglia, permette che l’insegna del cinema di via Ivrea sia ancora accesa. Festeggiare il novantesimo con la famiglia unita è una grande gioia, appena scalfita dal ricordo delle tante persone che non ci sono più, soprattutto quello ben presente del marito Aldo, scomparso 25 anni orsono.

Galleria fotografica

Articoli correlati