CUORGNE' - Storie di aziende che differenziano l'attività a causa del coronavirus e riconvertono parte della produzione per andare incontro alle esigenze del mercato. E' il caso della «Insegne Coppo» di Cuorgnè, storica impresa che si occupa di insegne, segnaletica, stampa e allestimenti. In questi giorni è partita una linea di produzione dedicata esclusivamente alle soluzioni d'emergenza per il covid-19.

«Per poter permettere alle ditte di continuare in sicurezza il loro lavoro durante i periodi di distanziamento sociale, abbiamo ideato separatori parafiato in plexiglass 60x90 e su misura per tavoli, banconi, scrivanie, supermercati, banche, farmacie, studi medici, uffici comunali e tutte le attività pubbliche - spiegano dall'azienda di Cuorgnè - è anche possibile personalizzare totalmente lo schermo, con il logo dell'azienda e eventuali testi informativi direttamente incisi o stampati sulla superficie del plexiglass». Grazie a queste barriere si potrà limitare il più possibile il rischio di contagio anche con clienti disattenti.

Oltre alle barriere, Coppo realizza anche adesivi e cartellonistica di sicurezza sulle norme comportamentali inerenti al Covid-19 che, in questa delicata fase in cui siamo chiamati a fronteggiare l'emergenza coronavirus, sono obbligatori per tutti gli esercizi commerciali aperti al pubblico. Le Regioni, infatti, hanno disposto per commercio, industria e per tutte quelle attività che restano aperte, linee guida per cercare di uniformare gli standard di protezione dei lavoratori (e di conseguenza anche dei clienti) e per garantire il distanziamento delle persone di almeno un metro.

«Abbiamo previsto soluzioni su misura per ogni tipo di necessità - aggiungono dalla Insegne Coppo - basta contattarci per qualsiasi prodotto, richiesta o informazione. L'obiettivo, di tutti, è tornare a lavorare il prima possibile in sicurezza». 

Galleria fotografica

Articoli correlati