FRASSINETTO - E' iniziato il countdown per la nuova impresa di Andrea Loreni, il funambolo di Cuorgnè ormai conosciuto e apprezzato a livello internazionale, che domenica 31 luglio camminerà sospeso su un filo a Frassinetto. L’adrenalina sarà il filo conduttore di questa giornata al dir poco eccezionale, dove la classica passeggiata della domenica si trasformerà in un’impresa spettacolare e unica nel suo genere.  

Il funambolo cuorgnatese Andrea Loreni, performer unico nel suo genere, tenterà infatti qualcosa di mai fatto prima in Italia. Si cimenterà in un tentativo di camminata su cavo a 300 metri di altezza e proverà a battere il suo incredibile record personale di distanza, camminando per ben 350 metri. Per compiere l'impresa, il funambolo deve affidarsi al peso dei tecnici della sua squadra che appesi al cavo, avanti e dietro di lui, stabilizzeranno il cammino. l’impresa sarà visibile anche sul maxischermo posizionato all’arrivo.

Nato nel 1975 a Torino, laureato in filosofia teoretica, Andrea Loreni è l’unico funambolo italiano specializzato in traversate a grandi altezze. Ha percorso chilometri su un cavo teso nei cieli di numerose città italiane, tra cui Torino, Bologna, Roma, Venezia, Firenze, Genova, Brescia, Trieste, e all’estero camminando nei cieli della Svizzera, della Serbia, in Israele, in Thailandia e sopra il lago del tempio Sogin-ji in Giappone. 

La location, questa volta, è di quelle d’eccezione: la Zipline Arcansel. Nata nel 2014, questa attrazione è per tutti conosciuta come «Il Volo dell’arcobaleno». 

Galleria fotografica

Articoli correlati