Sala Dorata del Palazzo Municipale di Ivrea gremita per la conferenza stampa di presentazione della Settima Sacra Rappresentazione di Ivrea, Quarta Edizione della Passione di Cristo, progetto a carattere storico, artistico e culturale ideato ed organizzato dall'Associazione Artistico Culturale "Il Diamante" con la Direzione Artistica di Davide Mindo. La manifestazione viene proposta con il patrocinio non oneroso della Città e della Diocesi di Ivrea, della città Metropolitana di Torino, della Presidenza del Consiglio Regionale e della Regione Piemonte, dell'Ente Turismo Torino e Provincia e dell' Associazione Europea delle Vie Francigene (AEVF).

La Rappresentazione teatrale itinerante si svolgerà ad Ivrea il 13 Aprile alle ore 20:30  partendo da Piazza Ferrando e si svilupperà nelle vie del centro cittadino sino in Piazza castello per la crocefissione del Cristo con la suggestione del castello dalle rosse torri. La manifestazione si svolgerà ugualmente anche in caso di pioggia, ma gli organizzatori auspicano nella clemenza del tempo che potrebbe sicuramente invogliare un numero sepre maggior di persone ad assistere alla sugestiva ed originale rappresentazione delle ultime ore di vita di Gesù. Come è consuetudine la Sacra Rappresentazione di Ivrea con il suo articolato programma di eventi collegati è stato ampiamente illustrato dall' ideatore nonché Direttore Artistico del progetto, Davide Mindo, accompagnato dal giornalista ed editore Ennio Pedrini, e dal Sindaco Stefano Sertoli, il quale ha profuso parole di apprezzamento ed elogio nei confronti della manifestazione.

Anche quest'anno il numero di figuranti ed associazioni coinvolte è in crescita rispetto agli anni precedenti, infatti saranno ben oltre 300 i figuranti in abito storico che daranno vita alla Quarta Edizione della Sacra Rappresentazione Medievale che a partire dal 2016 ha visto il centro di IVREA come palcoscenico naturale per questa manifestazione che trova un importante fondamento storico nella storia medievale della città. Nel corso della conferenza stampa sono stati inoltre presentati i personaggi e gli interpreti della Passione di Cristo, e tutti coloro che ogni anno permettono con il loro operato 'nascosto' di garantire il corretto svoglimento della rappresentazione.

In più occasioni Davide Mindo ha ricordato come gli ottimi risultati ottenuti sino a questa edizione siano il frutto di un gruppo di persone che con dedizione ed impegno dedicano il proprio tempo libero per permettere di riportare in auge l'antica tradizione della cittadina di Eporedia, a partire dall'anno mille sino alla prima metà dell'Ottocento. Al temine della conferenza stampa presso l'androne del comune, è stata inaugurata la Mostra fotografica "Le Suggestioni della Passione di Ivrea", che sarà visitabile tutti i giorni sino al 22 Aprile dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 19:00. Gli scatti fotografici di Gianni Trezar, Nicola Frau e Renè Rojas delle tre edizioni precedenti sono affiancati al progetto delle stazioni della via Crucis ideato dal professor Antonio Frassà e Davide Mindo, e che ha portato alla realizzazione, da parte degli studenti dell'Itis Camillo Olivetti di Ivrea, di 14 pannelli recanti le stazioni della Via crucis come se fossero delle coloratissime vetrate presenti nelle antiche chiese di tutta Europa.

A questa edizione della Sacra Rappresentazione prenderanno parte le associazioni e gruppi storici : IJ Ruset – Gruppo Storico del Canavese (Ivrea), Il Mastio – (Ivrea)
La Compagnia dell’Unicorno – (Vische), La Legione Tebea Adamantina  – (Ivrea)
Gli Allodieri – (Cuorgnè), La Castellata – (Chiaverano), Il Contado – (Castellamonte),  I Marchesi Paleologi – (Chivasso), Fara Di Belmonte – (Belmonte), Conti di Valperga – (Valperga), Bernardo di Baden – (Moncalieri), I Conti Orsini, Conti di Rivalta – (Rivalta),
Ordine del Conte Verde – (Banchette), La Compagnia Teatrale dello Scorpione ,
La Via Francigena di Sigerico  – (Ivrea), Associazione CARC – (Rodallo),
La Famija Cruatina – (Crova, Vc), Liceo Classico “Carlo Botta” – (Ivrea), Casa di Carità Arti e Mestieri – (Ivrea).

Galleria fotografica

Articoli correlati