Il film «I Cormorani» di Fabio Bobbio, regista rivarolese, in corsa per il Nastro d'Argento 2017. L'annuncio è arrivato oggi: il film, interamente realizzato in Canavese, parteciperà alla selezione del premio nella categoria «Docufilm». Sono 30 i film finalisti su 55 ammessi alla prima selezione nella sezione dedicata al cinema del reale tra i quali sarà scelto appena concluso il Festival di Berlino, il vincitore del Nastro d'Argento DOC 2017.
 
Sono stati quest'anno oltre 90 i titoli tra i quali arriva oggi l’elenco dei finalisti: film presentati nell'anno solare, nei grandi Festival cinematografici e/o nelle rassegne specializzate, poi usciti in sala o in dvd e sul web o trasmessi da una rete televisiva. Si tratta di titoli che riguardano il cinema del reale ma anche la documentazione sulla memoria dello spettacolo e sempre di più la contaminazione tra realtà e fiction: conferma di un'attenzione nuova e crescente del pubblico oltreché degli autori. I premi saranno consegnati il 3 Marzo.
 
DOCUFILM IN CORSA PER IL PREMIO
Al di qua di Corrado Franco; Chi mi ha incontrato, non mi ha visto di Bruno Bigoni; I cormorani di Fabio Bobbio; I tempi felici verranno presto di Alessandro Comodin; Napoli ‘44 di Francesco Patierno; Ombre della sera di Valentina Esposito; See You in Texas di Vito Palmieri; Sebastiano di Fabrizio Ferrraro; The Challenge di Yuri Ancarani; Vangelo di Pippo Delbono; Varichina, La vera storia della finta vita di Lorenzo De Santis di Mariangela Barbanente e Antonio Palumbo.

Galleria fotografica

Articoli correlati