Sono terminati i lavori di manutenzione e pulizia nei pressi del Castello di Agliè, nella zona del ponte sul rio Rialto lungo la strada provinciale che collega il paese con San Giorgio Canavese. Tutto questo grazie al grande lavoro delle squadre forestali regionali, coordinate da Paolo Fasciano, che con pazienza hanno ripulito un’area che da troppi decenni è stata in balìa di rovi e piante infestanti. Si è così aperta una nuova vista del castello per chi arriva da San Giorgio. «Le piante avevano creato una cortina impenetrabile che precludeva la vista del castello oltre a fornire una brutta immagine a uno degli accessi al paese - conferma il sindaco alladiese, Marco Succio - grazie a questo lavori un altro passo è stato fatto per migliorare l’estetica e la qualità ambientale del nostro territorio».

Galleria fotografica

Articoli correlati