In vista della Conferenza nazionale organizzativa della Cisl, che si svolgerà a Roma dal 9 all’11 luglio, la Cisl Piemonte celebra la sua Conferenza regionale - dal titolo “Al centro delle periferie del lavoro” - giovedì 13 giugno 2019, dalle ore 9.30 alle 17.30, all’hotel Atlantic, in via Lanzo 163, a Borgaro Torinese. All’iniziativa sono attesi da tutta la regione 250 partecipanti. Oltre al gruppo dirigente, saranno presenti i responsabili e gli operatori degli enti e delle associazioni della Cisl regionale.

«Oltre a fare il punto sul lavoro svolto negli ultimi quattro anni e sugli obiettivi che ci eravamo dati – spiega il segretario generale Cisl Piemonte, Alessio Ferraris – vogliamo rilanciare il nostro ruolo di sindacato di ‘prossimità’, ponendo una forte attenzione ai giovani e alle "periferie", soprattutto delle grandi città, dove molte persone vivono in condizioni di disagio, emarginazione e povertà. Questo significa impegno contrattuale e formativo e anche investimento straordinario di risorse per una nuova stagione di risindacalizzazione delle ‘periferie del lavoro’ e della società».

La Conferenza regionale organizzativa della Cisl Piemonte sarà introdotta, alle ore 9.30 dai segretari generale e organizzativo della Cisl Piemonte, Alessio Ferraris e Bruna Tomasi Cont. A seguire, tre focus dedicati a temi diversi dal titolo: “Società e Periferie: una nuova centralità per l’azione sindacale”, “La prossimità nel territorio” e “La strategia dell’innovazione”  a cui parteciperanno esperti, segretari e operatori Cisl. Nel pomeriggio, dopo il dibattito, ci saranno le conclusioni del segretario confederale Cisl, Ignazio Ganga. 

Galleria fotografica

Articoli correlati