La recente classifica stilata dalla Fondazione Agnelli (Eduscopio) sul «ranking» delle scuole superiori Italiane, ha evidenziato come la qualità dell’istruzione sia particolarmente alta in provincia. Una buona notizia per le famiglie che hanno scelto o che sceglieranno dove far formare i propri figli (link sotto).

«Come sindaco sono orgoglioso dei risultati ottenuti dall'Istituto Tecnico XXV Aprile di Cuorgnè (miglior Istituto Tecnico-Economico della Provincia) e anche dell'ottimo risultato tra i licei scientifici del Moro di Rivarolo - dice in merito il sindaco di Cuorgnè, Beppe Pezzetto - ai dirigenti e al corpo docente vanno i miei complimenti e ringraziamenti, che estendo ovviamente ai ragazzi che si sono dimostrati performanti anche nel prosieguo degli studi».

Scuole del Canavese spesso «isolate» rispetto al territorio di riferimento. «Questi risultati avvalorano ancor di più il mio convincimento della necessità di dotare il nostro territorio di collegamenti adeguati, con treni ed autobus coerenti con il tempo che viviamo e che consentano a tutti gli studenti - dice ancora Pezzetto - da quelli dei Comuni più distanti (che anche solo per la loro caparbietà con cui si alzano alle 5 del mattino per essere a scuola tutti i giorni) passando da quelli che, proprio alla luce della qualità degli insegnamenti, decidano di scegliere il nostro territorio per studiare, di raggiungerli nei tempi e nei modi che nel 2018 non possono più essere quelli degli anni '70. Ecco un elemento concreto e tangibile con cui noi amministratori dobbiamo chiedere con forza una migliore connessione».

Galleria fotografica

Articoli correlati