Anche la Lega di Castellamonte si scaglia contro l'incontro di domenica a Sant'Anna Boschi durante il quale interverrà l'europarlamentare del Pd, Mercedes Bresso. «Non sono ammesse forme di consultazione, divulgazione e coinvolgimento della popolazione, dei cittadini singoli ed associati, relativamente a propagande politiche di qualsiasi tipologia. Questo cita testualmente il regolamento dei Consigli di frazione, scritto e approvato dall’Amministrazione Mazza. Un mero pezzo di carta, visto che viene disatteso quando fa comodo», dicono dal direttivo del carroccio locale.

«Un convegno che è chiaramente il pretesto per fare propaganda filo-Pd in vista delle elezioni del 26 maggio, contravvenendo in pieno alle norme che la stessa maggioranza ha voluto redigere – critica il direttivo della Lega di Castellamonte – se davvero, come sostiene il sindaco, si tratta di una conferenza “tecnica”, allora ci dovrebbe spiegare perché il relatore è un politico e non un funzionario europeo. E se davvero non si tratta di un incontro propagandistico, allora perché mai non sono stati invitati altri politici di partiti diversi?». Secondo la Lega, inoltre, usare il logo del Comune sui manifesti è «come minimo una forzatura».

«Spiace constatare questo utilizzo disinvolto dei simboli istituzionali – prosegue la Lega castellamontese – quando sarà il momento la Lega, con il suo simbolo e senza "sfruttare" i consigli di frazione, organizzerà un vero evento, con veri tecnici, per illustrare modalità e possibilità offerte dai nuovi programmi di finanziamento europei 2021-2027».   

Galleria fotografica

Articoli correlati