Galleria fotografica

CUORGNE'-CASTELLAMONTE - La fase sperimentale del nuovo sistema di mobilità, parte integrante di «MobiLab», il progetto singolo dedicato alla mobilità sostenibile del Piano integrato territoriale GraiesLab, è arrivata a conclusione. Nel corso di questa fase, sono state intraprese una serie di iniziative che hanno coinvolto i Mobility Manager del territorio, culminate nella realizzazione di infrastrutture di mobilità nei comuni di Castellamonte, Cuorgnè e Lanzo.

Purtroppo, l'impressione è che non sia stato un successo epocale: gli stalli per le biciclette sono costantemente deserti da mesi e le auto del car sharing sono state utilizzate pochissimo. E di questo si è discusso anche recentemente in Consiglio comunale a Cuorgnè. Con l'aggravante che i bike-box sono anche brutti da vedere (nella foto).

Sempre nell’ambito dello stesso progetto, è d’obbligo citare le attività realizzate per promuovere la mobilità sostenibile attraverso i Mobility Manager delle aree coinvolte. Molti di questi, formati da 5T per operare in aziende private, enti e scuole, sono stati messi in condizione di analizzare la domanda di mobilità della propria realtà e di promuovere soluzioni di mobilità in grado di ridurre gli impatti ambientali, economici e sociali degli spostamenti. Oggi dispongono anche di uno strumento gratuito che li supporta nella redazione dei piani spostamento casa-lavoro (PSCL) previsti dalla vigente normativa. 

Anche dopo il 30 novembre, data di conclusione della sperimentazione, molti dei risultati di «MobiLab» rimarranno comunque patrimonio del territorio che continuerà a disporre delle soluzioni che hanno avuto maggiore riscontro: i bike box per chi si muove in bicicletta, i totem e la fermata per il car pooling e tutto il patrimonio formativo messo a disposizione dei Mobility Manager.

Per rimanere sempre aggiornato con le notizie di Quotidiano Canavese, scarica la nostra APP gratuita disponibile sugli store online per tutti i telefoni smartphone oppure iscriviti al nostro canale WhatsApp per ricevere sul telefono gli aggiornamenti! E' tutto gratis!