Sarà una tornata elettorale all'insegna della partecipazione. Dopo il pienone registrato da Giovanni Maddio ai Tre Re la scorsa settimana, in occasione della presentazione della lista e del simbolo, Pasquale Mazza risponde con un altro «sold-out» alla Casa della Musica per l'esordio dei candidati al consiglio comunale. Lo stesso Mazza si è detto positivamente sorpreso per la grande partecipazione. In sala, tra gli altri, gran parte della giunta di Cuorgnè guidata da Beppe Pezzetto, l'ex segretario regionale Pd, Gianfranco Morgando, il sindaco di Cossano Canavese e presidente dell'Anci, Alberto Avetta, e il presidente del consiglio comunale di Ivrea, Elisabetta Ballurio.

«Farò del mio meglio per essere sempre me stesso - ha detto un emozionato Pasquale Mazza - da oggi si parla di futuro. Di quello che sarà la città di castellamonte. Per questo abbiamo lanciato cinque punti programmatici. Siamo cittadini di diverse estrazioni sociali e di diverso pensiero. Questo perchè siamo una lista Civica a tutti gli effetti: una lista della città e dei cittadini. Di gente che lavora e che vuole lavorare per questa città. Noi non vi prometteremo la costruzione del ponte di Brooklyn: vi promettiamo solo ciò che pensiamo di realizzare. Non ci sono tanti soldi ma quello che ci sono vanno spesi bene. Come fanno padri e madri di famiglia. Basta con le giunte comunali al bar o con le chiamate di favore agli amministratori. La passione per la nostra città sarà il faro della nostra attività». 

Ecco i nomi della lista che sostiene Pasquale Mazza:

Addis Patrizia
Bernardi Ghisla Marco 
Bersano Roberta
Bethaz Claudio
Ertola Andrea
Faletto Chiara 
Ghione Pierpaolo
Giuliano Salvatore
Medaglia Teodoro 
Morozzo Giorgio 
Pautasso Alberto 
Villirillo Marialuisa

Galleria fotografica

Articoli correlati