CHIAVERANO - Su segnalazione del commissariato di Ivrea della polizia, ieri il Comune di Chiaverano ha emesso un'ordinanza per la gestione sanitaria dell'emergenza covid che prevede la chiusura, questo weekend, della piattaforma sul lago Sirio. La stessa balzata agli onori delle cronache nei giorni scorsi quando una coppia era stata fotografata in atteggiamenti intimi alla luce del sole. 

«La decisione è dovuta al fatto che in questi giorni troppe persone la frequentavano senza il rispetto delle disposizioni di sicurezza previste: distanza di un metro e uso della mascherina - fanno sapere dall'amministrazione comunale di Chiaverano - il DPCM ministeriale e l'ordinanza regionale hanno stabilito ie regole di sicurezza per evitare che il virus covid-19 torni a diffondersi. Queste regole, pertanto, sono state previste a tutela della salute di tutti. Il non rispettarle è causa di pericolo e di potenziale diffusione del contagio».

«Lo scorso mercoledì - aggiungono dal Comune - visti i continui assembramenti, avevamo avvisato che, in caso di mancato rispetto delle disposizioni, avremmo dovuto necessariamente chiudere la piatta». A dare impulso alla chiusura del fine settimana ci ha pensato la polizia che ha segnalato i continui ed eccessivi assembramenti.

Galleria fotografica

Articoli correlati