Il Comune di Chivasso avvia un Cantiere di lavoro - Legge Regionale 34/08 art. 32. Progetto per quattro persone disoccupate over 58 per lavori di sorveglianza e prevenzione a tutela dei cittadini e del patrimonio pubblico. Durata: 12 mesi (n. 260 giornate lavorative) – Orario: 20 ore settimanali. Retribuzione: Euro 19,80 lordi per ogni giornata di effettiva presenza.   
 
Domande da lunedì 24 febbraio a venerdì 13 marzo 2020 presso il protocollo dello Sportello Unico Polivalente – P.zza C.A. Dalla Chiesa 5 nei seguenti giorni ed orari: lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì 9.00/12.00 – martedì 9.00/11.00 e 15.00/17.00 – sabato 9.00/11.00.
 
Requisiti di accesso
I requisiti devono essere posseduti dal richiedente al momento della presentazione della propria candidatura all’Ente e dovranno essere:
Residenti da almeno un anno nel Comune di Chivasso;
Avere compiuto i 58 anni e non avere maturato i requisiti pensionistici;
Essere disoccupati privi di impiego ai sensi del D. Lgs. 150/2015;
Non essere percettori di ammortizzatori sociali;
Non essere inseriti in altre misure di politica attiva, compresi altri cantieri di lavoro;
Idoneità fisica all’impiego, accertata dal Comune di Chivasso, attraverso visita medica preventiva;
Idoneità professionale, accertata dal Comune di Chivasso mediante prova attitudinale.
Sono inclusi tra i destinatari i beneficiati di misure di sostegno al reddito come in Reddito di Inclusione (REI) o Reddito di Cittadinanza.
 
Si precisa che potrà essere inserita una sola persona per ogni nucleo familiare.
Documenti da allegare alla domanda:
Fotocopia del documento d'identità personale in corso di validità;
Estratto conto certificativo INPS - Tale documento dovrà essere richiesto personalmente dal candidato presso la sede INPS competente.

Galleria fotografica

Articoli correlati