CIRIE' - «Assediamo i traditori a Cinque Stelle». E' il titolo del manifesto shock apparso a Ciriè l'altro giorno. Qualcuno si è preso la briga di attaccare i manifesti contro i «traditori» con l'invito di assediarli a casa loro. «Esprimo la più totale solidarietà al Senatore Alberto Airola del Movimento 5 Stelle e al rappresentante locale Consigliere Franco Silvestro, per il vile gesto compiuto da chi ha affisso questi manifesti nella nostra città - dice il sindaco di Ciriè, Loredana Devietti - la politica non deve dare spazio all’istigazione alla violenza di certi atti che niente hanno a che vedere con il dissenso sulle idee e con il confronto democratico. Continuerò a combattere insieme a tutte le persone serie contro questo modo vergognoso di “fare politica”».

Galleria fotografica

Articoli correlati