TORINO - «Uncem, con i Sindaci dei Comuni montani, ringrazia quanto fatto nell'ultima settimana dalla Protezione Civile, dalle Prefetture, dai vertici della Regione, per contenere i rischi di contagio da Covid-19. Ma ora, insieme con il Presidente Cirio, auspichiamo tutti il ritorno alla normalità, d'intesa con il Commissario Borrelli che sta facendo un lavoro preziosissimo di coordinamento nazionale. Siamo certi che nella riunione del pomeriggio in Regione potranno essere ridotti i provvedimenti che stanno mettendo in ginocchio l'economia, nelle aree urbane come nei territori. Massima attenzione alla salute pubblica, certamente, ma anche interventi per evitare crisi economiche e contrazione delle attività e dei flussi, che stanno riguardando anche i territori montani dove, ad esempio, turismo e sport invernali sono in crisi. Servono interventi di sostegno alle imprese che siamo pronti a condividere come Uncem nei tavoli regionali e nazionali. Il buonsenso avuto finora possa tradursi in ulteriore impegno per restituire alle comunità pieno senso di libertà che si alimenta con cultura, musei e scuole aperte, flussi economici, turistici, commerciali che rendono più coeso e competitivo il Piemonte. Anche così vinciamo il coronavirus e la paura». Lo affermano Marco Bussone e Lido Riba, Presidenti Uncem nazionale e regionale.

Galleria fotografica

Articoli correlati